Presentato "Il Codice di Condotta" contro il telemarketing selvaggio

La Repubblica

Imagine del articolo

Dopo il "Bollino blu" e il "Registro delle opposizioni" ecco il "Codice di condotta", ulteriore strumento nella lotta al telemarketing illegale. In continuità con il lavoro svolto a tutela dei diritti dei cittadini e in contrasto alle pratiche del telemarketing Illegale, la proposta è stata avanzata da Assocontact (Associazione Nazionale dei Business Process Outsourcer) e OIC (Osservatorio Imprese e Consumatori) nell'ambito di un incontro, dal titolo "La spinta normativa all'autoregolamentazione nel telemarketing. Per un nuovo rapporto tra imprese e consumatori", alla presenza delle massime Autorità regolatorie del settore.

Il Codice di Condotta è un sistema di regole di comportamento e gestione che si integra con le raccomandazioni del Legislatore Europeo, del Legislatore Nazionale e delle Autorità di Vigilanza quali il Garante per la Protezione dei Dati Personali, il Garante della Concorrenza e del Mercato e l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, nonché delle istituzioni regolatorie di settore. Con il Codice di Condotta Assocontact e OIC vogliono disciplinare l'operato degli Outsourcer a garanzia della pluralità dei diritti delle parte coinvolte. Anche per i Committenti sarà possibile aderire al Codice con l'obiettivo di rafforzarne la capacità di distinguere e contrastare gli operatori illegali.

"La nostra natura di Osservatorio che racchiude diverse entità ci permette di avere un quadro di insieme di un fenomeno complesso che - come tutto il mercato - soffre la concorrenza di soggetti che operano illegalmente danneggiando l'intera filiera ed in particolare i consumatori - ha commentato Raffaella Grisafi, Vice Presidente OIC -. I numeri delle segnalazioni che l'OIC riceve su questo tema conferma le macro dimensioni del fenomeno su cui siamo convinti occorra continuare a fare squadra su iniziative comuni di informazione ed assistenza ai cittadini, autoregolamentazione, coinvolgimento delle committenze e partecipazione all'attività istituzionale come OIC sta facendo con Assocontact dal 2016".

 

Fonte dell'articolo: Vedi su La Repubblica
2 febbraio 2022

NEWS RECENTI

8 giugno 2022

Assemblea Annuale Assocontact 2022

Il contributo dei Contact Center all'economia e alla digitalizzazione del Paese ...

5 aprile 2022

Registro pubblico opposizioni: come fare se persiste il telemarketing illegale

Il 27 luglio 2022 sarà il D-Day dei consumatori: grazie all’iscrizione al Registro pubblico delle Opposizioni chi lo desidera potrà non essere mai più contattato dagli operatori di telemarketing. ...

23 febbraio 2022

Telemarketing illegale: come difendersi?

"Stiamo mettendo in campo delle azioni chiare e concrete per espellere tutti gli operatori poco seri e siamo fiduciosi che la strada percorsa sia quella giusta". ...

10 febbraio 2022

Telemarketing: ecco perché quello legale va tutelato

In molti hanno salutato il nuovo registro delle opposizioni come lo scacco matto al telemarketing selvaggio, ma non è così: il nodo cruciale degli operatori illegali che continuano a chiamare ignorando ogni norma e strumento, registro compreso, non è affatto risolto. Il pun...