Call-center, approvata stretta anti-delocalizzazione: primo ok della Camera

Giornale di Sicilia

Imagine del articolo

ROMA. Torna la stretta anche per i call center 'fai da te', quelli interni alle aziende. La commissione Bilancio della Camera ha approvato una serie di emendamenti gemelli alla manovra che prevedono che tutte le società, anche quelle che non esternalizzano, dovranno tornare a dichiarare a
inizio chiamata da quale Paese arriva la telefonata.

«E' un’ottima notizia il passo indietro del governo che terrà in piedi l’obbligo di iscrizione al registro degli operatori della comunicazione e a dichiarare subito il luogo in cui si trova l’operatore stesso per i call center interni alle imprese. Si tratta di una norma pericolosa, introdotta dalla maggioranza che si è resa conto in ritardo dell’errore commesso», dicono i deputati M5s della commissione Trasporti e Telecomunicazioni.  «Il via libera all’emendamento Liuzzi migliora certamente il testo, riportando buon senso in un settore che non merita ulteriori ambiguità. Adesso speriamo che la maggioranza non faccia altri scherzi durante l’approdo in Aula».

«Esprimiamo soddisfazione e apprezzamento per la decisione della Commissione Bilancio della Camera di cancellare la norma che avrebbe escluso i call center interni alle imprese dagli obblighi non solo di iscrizione al Registro degli operatori di comunicazione, ma anche di dichiarare a inizio telefonata l’ubicazione geografica dell’operatore», dichiara Paolo Sarzana, presidente di Assocontact, l’Associazione che rappresenta le società che gestiscono servizi di Contact Center.

Fonte dell'articolo: Vedi su Giornale di Sicilia
Alessio Samele 16 dicembre 2017

L'Associazione mette a disposizione corsi di formazione on line, erogati da un ente certificatore esterno, in grado di rilasciare un attestato ad ogni singolo partecipante.

I corsi sono creati per le specifiche esigenze degli operatori di call center, hanno una durata di 45 minuti circa e prevedono l’accesso finale ad un test per il rilascio di un attestato individuale.

NEWS RECENTI

20 aprile 2018

Call center alla svolta 4.0. Assocontact: “Chance da cogliere, ma occhio all’occupazione”

In occasione dell’Assemblea Annuale dell’associazione riflettori puntati sull’applicazione dell’intelligenza artificiale nei servizi di customer care. Paolo Sarzana rieletto alla presidenza: “In campo per trovare soluzioni alle crisi ma anche per vincere la sfida del ca...

19 aprile 2018

CALL CENTER, ASSOCONTACT: PAOLO SARZANA RICONFERMATO PRESIDENTE

CALL CENTER, ASSOCONTACT: PAOLO SARZANA RICONFERMATO PRESIDENTE L’Assemblea annuale ha riconfermato la governance per il biennio 2018 – 2020. Presenti le imprese del settore, i rappresentanti delle Istituzioni e dei media   ...

17 aprile 2018

Assemblea Assocontact - 18 aprile

Mercoledì 18 aprile si terrà l'assemblea dei soci di Assocontact presso Terrazza Civita - Piazza Venezia, 11 ...